Dettaglio News

Comunicazione Aziendale

Parlare di comunicazione aziendale non è più un fatto di moda, bensì una necessità sempre più condivisa.

Proliferano infatti i corsi di formazione che aiutano i collaboratori ad affinare il public speaking, la comunicazione telefonica e le trattative commerciali.
Ben inteso, formandosi si cresce e si migliora ma, come ogni buon imprenditore sa, è bene non costruire nulla su fondamenta instabili.

Purtroppo, però, l’attività di formazione viene erogata, sempre più spesso, tout court, cioè senza un’adeguata analisi dei fabbisogni formativi, mettendo a rischio, in tal modo, l’obiettivo principale del percorso formativo stesso.

Focalizzandoci sulla comunicazione, argomento principe per una corretta gestione del cliente e spesso tasto dolente per l’azienda, l’obiettivo principale è farsi capire generando coinvolgimento e condivisione.

Tuttavia, ignorando alcune regole fondamentali, rischiamo che il nostro modo di comunicare, seppur aggiornatissimo, diventi inefficace.
Per esempio, riconoscere gli stili di comunicazione permette di scoprire un po’ più nel dettaglio sé stessi e da’ l’opportunità di modulare la conversazione per renderla più “familiare” con quella dell’interlocutore.
Così come raffinare lo stile comunicativo, senza prima aver approfondito il concetto di ascolto attivo, non produrrà  che un antipatico quanto inutile dialogo fra sordi.

Questi sono alcuni semplici esempi, ma ben esplicativi, del rischio che si corre affidando la comunicazione della propria azienda nelle mani di personale non adeguatamente preparato.

Post Correlati

News Evoluzione Aziendale

Nei tempi in cui la congiuntura economica era solo uno spettro (si parla del 2007) e le aziende ital...

leggi tutto
News Opportunità per il Successo

Fin dai tempi più remoti, una delle capacità, che ha permesso al genere umano di prosperare, è st...

leggi tutto
News Cultura Aziendale

Supportare le aziende nel processo di crescita presuppone di immergersi, con loro, nella quotidianit...

leggi tutto