Dettaglio News

Cultura Aziendale

Cultura aziendale

Un Asset da proteggere o da condividere?

Supportare le aziende nel processo di crescita presuppone di immergersi, con loro, nella quotidianità dei problemi, alla ricerca di soluzioni rapide ed efficaci. Questo comporta, quasi sempre, processi d’analisi organizzativa e funzionale molto profondi e che coinvolgono l’azienda a tutti i livelli: dall’ufficio tecnico all’amministrazione, dalla produzione alla direzione.

Questo approccio produce di riflesso una grande quantità d’informazioni che confluiscono in procedure aziendali migliorative e in metodi innovativi di problem solving; un vero e proprio patrimonio che, tuttavia, rimane sovente una sorta di “lato nascosto” della cultura aziendale.
In altre parole, l’azienda riesce sempre a valorizzare questo bagaglio di esperienze, maturato negli anni, da ognuno dei suoi dipendenti? Quante volte, questo patrimonio, viene messo effettivamente a disposizione di tutta la compagine aziendale, dal livello più alto fino al più basso?
Se pensiamo al mercato moderno, sempre più competitivo e nel quale la qualità deve sposarsi con la rapidità, appare ben chiaro che la condivisione della cultura aziendale è un fattore chiave per raggiungere il successo.
I vantaggi più importanti che derivano dall’adozione di questa prassi operativa sono:
1- agevolare l’operatività, minimizzando gli errori e ottimizzando l’efficacia dei risultati;
2- dare una direzione chiara e motivante a tutti i componenti dell’azienda, condividendo con loro obiettivi e strategie aziendali;
3- creare spirito di squadra e attaccamento al brand;
4- abituare il personale alla formazione continua ed all’aggiornamento.

Set Up - Cultura Aziendale

In apparenza tutto senza difetti, ma dove si nascondono le difficoltà?

Il problema più comunemente riscontrato nell’applicazione di questo metodo è la ben nota “resistenza al cambiamento”, ovvero quel processo psicologico che spinge al mantenimento del proprio stato, con l’obiettivo di evitare tutte le insicurezze che ogni novità necessariamente comporta.
Missione impossibile? Fortunatamente no, ad entrare in soccorso intervengono, infatti, tecniche e strumenti del Modello di “Business Partnering Model”, che consentono non solo di sbloccare, ma soprattutto di coinvolgere il personale, arrivando spesso a scoprire talenti inaspettati, in grado di fare la differenza.

Post Correlati

Comunicazione Aziendale

Parlare di comunicazione aziendale non è più un fatto di moda, bensì una necessità sempre più c...

leggi tutto
News Evoluzione Aziendale

Nei tempi in cui la congiuntura economica era solo uno spettro (si parla del 2007) e le aziende ital...

leggi tutto
News Opportunità per il Successo

Fin dai tempi più remoti, una delle capacità, che ha permesso al genere umano di prosperare, è st...

leggi tutto